Utilizzo del driver seriale
  • 05 Jan 2024
  • 3 Minuti da leggere
  • Contributori

Utilizzo del driver seriale


Article Summary

Guida all'uso del driver seriale

Questo articolo descrive le funzionalità e la configurazione associate al driver seriale di Tulip.

Si noti che questo driver differisce dal driver seriale generico, attualmente disponibile solo per Tulip I/O Gateway e Edge IO.

Funzionalità

Il driver seriale consente alle applicazioni Tulip di connettersi ai dispositivi seriali e di inviare e ricevere messaggi. Questo include tutti i tipi di dispositivi USB-Seriale, dispositivi seriali collegati tramite un adattatore USB-Seriale e dispositivi seriali collegati tramite una porta seriale virtuale (COM). Questi dispositivi possono includere stampanti Zebra, bilance Mettler Toldeo e molti altri.

Questo driver è disponibile solo per Tulip Player basato su Windows ed è abilitato per impostazione predefinita.

Funzioni

Il driver supporta le seguenti funzioni:

  • Elenca porte - Per elencare le porte seriali (COM) disponibili.
  • Connetti - Per connettersi a una porta seriale per inviare e ricevere messaggi.
  • Connetti con opzioni - Opzioni avanzate per la connessione seriale, quali controllo di flusso, parità, bit di dati e bit di stop.
    Disponibile dalla release r252 e richiede Desktop Player versione 2.2 o superiore.
  • Invia - Per inviare un messaggio a un dispositivo collegato.
  • Disconnetti - Per disconnettersi da un dispositivo connesso.

Queste funzioni sono esposte nel Tulip App Editor come "Device Function", come mostrato di seguito:

Elenco porte

Connetti

Connetti con opzioniSerial Driver Connect with Options

Invia

Disconnetti

Tutte e tre le funzioni richiedono un "identificatore" da passare come parametro. Questo identificatore identifica in modo univoco una connessione all'interno dell'applicazione Tulip e può essere utilizzato per mantenere più connessioni contemporaneamente.

Gli altri parametri della funzione Connect sono descritti di seguito:

  • Percorso - Il percorso COM del dispositivo a cui ci si vuole collegare.
  • Velocità di trasmissione - La velocità di trasmissione del dispositivo a cui ci si vuole connettere. In genere è indicata nella documentazione del dispositivo. Se il dispositivo ha una velocità in baud autoconfigurata, questo valore verrà ignorato.
  • Delimitatore di messaggio - Una stringa di delimitazione che separa i messaggi in arrivo. Ogni volta che il delimitatore del messaggio viene ricevuto dal dispositivo, tutti i dati ricevuti dall'ultimo delimitatore del messaggio verranno inviati all'applicazione tramite l'evento Message. In genere si tratta di una nuova linea ("\n") o di un ritorno a capo con una nuova linea ("\r\n").
  • Terminatore del messaggio - Una stringa che verrà inviata dopo ogni funzione di invio per indicare che il messaggio è terminato. In genere si tratta di una nuova linea ("\n") o di un ritorno a capo con una nuova linea ("\r\n").

L'azione di attivazione "Connetti con opzioni" è disponibile dalla release r252 e richiede Windows Desktop Player 2.2 o superiore. Le opzioni aggiuntive supportano i seguenti valori:

| Opzione | Valori consentiti | Valori comunemente usati | | --- | --- | | Bit di dati | 5, 6, 7, 8 | 8 | Bit di stop | 1, 1,5, 2 | 1 | Parità | nessuno, pari, dispari, segno, spazio | nessuno | Controllo di flusso | nessuno, rts-cts, xon-xoff | nessuno |

Eventi

Il driver emette due tipi di eventi: un evento "Messaggio", che indica che una connessione ha inviato un messaggio, e un evento "Errore", che indica che qualcosa è andato storto nel driver o nella connessione.

Configurazione

Non è necessaria alcuna configurazione al di fuori della logica di Tulip App necessaria per connettersi a un dispositivo. Sebbene negli esempi precedenti siano stati utilizzati valori statici per i dettagli della connessione, è comune estrarre questi valori da variabili o da record di tabelle Tulip per consentire una gestione centralizzata di questi valori.


Avete trovato quello che cercavate?

Potete anche andare su community.tulip.co per porre la vostra domanda o vedere se altri hanno affrontato una domanda simile!


Questo articolo è stato utile?