Linea libera
  • 03 Nov 2023
  • 2 Minuti da leggere
  • Contributori

Linea libera


Article Summary

Assicurarsi che le attrezzature siano prive di prodotti, documenti e materiali provenienti dal processo precedente utilizzando l'applicazione pre-costruita per la pulizia delle linee.

Scopo

Molte aziende seguono un rituale che prevede l'esecuzione di una bonifica della linea per assicurarsi che le apparecchiature siano conformi alle normative. Ciò significa spesso confermare che un'apparecchiatura è libera da qualsiasi materiale, documento o scarto generato da un precedente ciclo di produzione. Nel caso di un evento o di una deviazione, può essere noioso sfogliare documenti e registri manuali. Questa applicazione Tulip è un esempio di come utilizzare Tulip per tracciare le distanze dalla linea, tenere un registro digitale e semplificare il processo di raccolta dei dati.

I principali vantaggi:

  • Registro digitale delle autorizzazioni delle linee
  • Convalida dei dati (timestamp automatici, campi obbligatori, ecc.)
  • Firme elettroniche

Panoramica generale del processo

L'applicazione "Liquidazione di linea" consente di selezionare un lotto e un'apparecchiatura per iniziare. L'applicazione mostra quindi due diversi tipi di autorizzazione di linea:

a.) Inizio turno o b.) Nuovo prodotto. Entrambe le applicazioni guidano l'utente attraverso una serie di liste di controllo seguite da una firma elettronica da parte dell'operatore, del verificatore o del CQ. Il pulsante "Log" in basso a sinistra mostra il registro digitale di tutte le autorizzazioni di linea e può essere filtrato facilmente per un'apparecchiatura.

Installazione

Questa applicazione utilizza le tabelle Tulip *Materiali, *Lavori, *Attività e *Stazioni. Le tabelle *Materiali, *Commesse e *Attività richiedono una configurazione prima di utilizzare l'applicazione. È possibile farlo utilizzando l'interfaccia precostituita che esiste all'interno dell'applicazione, oppure importando i dati direttamente nel backend delle tabelle.

Opzione 1: Ingresso con le tabelle Tulip

Fare clic su Applicazioni --> Tabelle

Andare alle tabelle *Jobs e fare clic su "Crea record" in alto a destra.

Aggiungere una nuova riga con un ID (che deve essere unico) e il numero di lotto, la quantità necessaria, l'unità di misura e il resto dei campi sono facoltativi:

Copiare il numero di lotto e passare alla tabella *Materiali. Aggiungere un nuovo record e incollare il numero di lotto nel campo ID. Aggiungere anche l'ID dell'ordine e qualsiasi altro campo di metadati (ad es. descrizione, ecc.). L'applicazione utilizzerà questa tabella per cercare la tabella *Commesse in base al campo ID ordine.

Passare quindi alla tabella *Assets per aggiungere un nuovo pezzo di attrezzatura. Immettere un ID stringa casuale di 17 caratteri per l'ID, il nome e qualsiasi altro metadato applicabile (ad es. immagine, stato, ecc.).

Opzione 2: Inserimento dei dati utilizzando le interfacce precostituite di Tulip

Questa opzione richiede di inserire il minimo indispensabile per poter eseguire l'applicazione. Se si desidera un'esperienza più dettagliata, consultare l'opzione 1.

Fare clic sul pulsante "Inserisci nuovo lotto" nella fase "Seleziona lotto". Immettere quindi il lotto, l'ID ordine, il numero di materiale, la quantità necessaria e il tipo di materiale. Al termine, fare clic su "Crea ordine".

Il lotto dovrebbe essere aggiunto all'elenco della fase "Seleziona lotto". Procedere fino alla fase "Conferma attrezzatura". Inserire il nome dell'attrezzatura che si desidera aggiungere all'elenco.

Fare clic su "Crea nuova apparecchiatura" e verrà richiesto di inserire un "Gruppo". Questo serve a fornire un contesto più ampio per l'apparecchiatura, se necessario. Inserire il nome del 'Gruppo' e fare clic su 'Aggiorna attrezzatura' per procedere.

Indipendentemente dal metodo scelto, la vostra applicazione è ora installata e pronta all'uso! In caso di domande o dubbi, contattateci via live chat


Questo articolo è stato utile?